Cosa sono, definizioni, informazioni base

Definizione

Per lesione cronica in genere si intende una lesione che non guarisce e non progredisce attraverso le normali fasi della guarigione quali infiammazione, proliferazione, rimodellamento.

Le lesioni cutanee croniche sono aree di sostanza dermo-ipodermica che non dimostrano alcuna tendenza alla riparazione spontanea.

Questo tipo di lesioni, particolarmente dolorose e debilitanti per il paziente, sono quasi sempre la manifestazione di una condizione patologica concomitante, la quale determina un arresto della cicatrizzazione a causa dell'alterata omeostasi vascolare dovuta a processi endogeni o esogeni di varia natura. Questi fattori determinano infatti un rallentamento dei processi di ricostruzione della matrice fondamentale e di riepitelizzazione, favorendo infine un processo di necrosi per essiccamento.

A differenza delle ulcere acute che possono guarire in pochi giorni o settimane,le ulcere croniche possono durare per mesi o anni. Il processo di risoluzione della lesione può variare in modo molto evidente a seconda di come si protegge la ferita dagli agenti esterni quali microtraumi meccanici ed alterazioni della temperatura al di fuori del range fisiologico. Vedi Zinprotex

Questa condizione grava fisicamente e psicologicamente sull'individuo ed inoltre rappresenta un problema gestionale per il sistema sanitario.

 

Ti può interessare anche...


I nostri collaboratori...